STAGE DOLLS - ALWAYS Monday, 8 February 2010 22:53 by maxare

stage doll always front cover

  • Release Date: 4 Gennaio - 15 Febbraio 2010
  • Etichetta: Sony Music Norway – AOR Heaven
  • Produttore: Ronny Wikmark & Torstein Flakne

 

  • Torstein Flakne - vocals, all electric & acoustic guitars
  • Terje Storli - 4, 5 & 8 string basses
  • Morten Skogstad - drums


 

[voto:4]

Avrei voluto iniziare questa recensione parlando di "Always" come del secondo disco del come-back degli Stage Dolls ma, guardando bene la discografia, mi sono accorto che sono già passati ben sei anni dal penultimo studio album "Get A Life"; insomma, pur avendo una lunga carriera alle spalle – quest'anno festeggiano i 25 anni dal debutto –  il power trio più melodico dei fiordi, dal 1989 in qua, ha pubblicato solo 4 album in studio, un paio di raccolte e un live cd.
Tutti i lavori sono però caratterizzati da un alto livello qualitativo; meglio pochi ma buoni, no?!

"Always", uno dei dischi più attesi in ambito rock melodico di questo 2010, ha debuttato al numero 1 delle classifiche di vendita norvegesi, risultato meritato per un disco che ribadisce le qualità artistiche del trio di Trondheim sia in fase compositiva sia di arrangiamento.
Stilisticamente, gli Stage Dolls confermano l'evoluzione iniziata con "Get A Life", con un suono e un songwriting molto vicini a quello di Bryan Adams, a cui ora aggiungono, qua e là, delicate melodie country che mi riportano alla mente Richard Marx. Il tutto è condito da un tocco personale: quei cori spesso caratterizzati da un mood "spiritual" che già dal terzo e omonimo disco rendono riconoscibile il sound della band (da sottolineare, ancora una volta, la presenza come backing vocalist di Mark Spiro, collaboratore di lunga data della band).

Due ottimi esempi delle influenze sopra citate sono l'iniziale title track, la quale sembra uscire direttamente da quel capolavoro di "Waking Up The Neighbours" del biondino canadese, e la successiva "Rainin' On A Sunny Day" che, grazie all'atmosfera bucolica di cui è permeata, potrebbe passare per un'outtake di "Days In Avalon" di Richard Marx.
Altre highlights del disco sono la cadenzata "Taillights", dove i cori sono classicamente Stage Dolls, il divertente rock'n'roll di "Saturday Night" (e qui torna a farsi sentire l'influenza di Bryan Adams, quello di "Kids Wanna Rock" per l'esattezza), il country rock di "Highway's Open", che non avrebbe sfigurato nel ben più noto "Lost Highway" dei Bon Jovi.

"Always" è un disco che, pur nella sua breve durata (solo 37 minuti), non mancherà di soddisfare le orecchie dei melodic rockers amanti delle sonorità più patinate e li accompagnerà in lunghi viaggi on the road.


Tracklist di Always

  • 01. Always   03:37
  • 02. Rainin' On A Sunny Day   04:04
  • 03. Rollin'   03:48
  • 04. Highway's Open   04:06
  • 05. Eye Of My Heart   03:58
  • 06. Better Off Pretty   04:04
  • 07. Taillights   03:33
  • 08. Saturday Night   03:13
  • 09. Where The Blacktop Ends   03:31
  • 10. My Strangest Friend   03:14


Discografia degli Stage Dolls

  • Soldiers' Gun (1985 Polygram)
  • Commandos (1986 Universal)
  • Stage Dolls (1988 Polydor)
  • Stripped (1991 Polygram)
  • Stories We Could Tell (1994 EMI)
  • Dig (1997 Polygram)
  • Good Times - The Essential (2002 Mercury)
  • Get A Life (2004 MBN)
  • Get A Live (2005 MBN) CD+DVD
  • Always (2010 Sony Music Norway - AOR Heaven)


Link suggeriti